In Evidenza
E' uscito il nuovo volume della Fondazione RES

"La Storia del Banco di Sicilia"

a cura di Pier Francesco Asso,
edito da Donzelli Editore 

Leggi l'articolo su StrumentiRes


E' online il numero XVI di

Scarica il rapporto

Esce il 6 marzo 2016 il Rapporto RES

"L'università in declino"

Vai alla scheda

Scarica l'appendice online del volume -

News

Pubblicato il volume "Mafie del Nord. Strategie criminali e contesti locali"

Vai alla scheda

Messaggio
  • Direttiva UE sulla e-Privacy

    Questo sito web utilizza dei cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione e altre funzioni. Cliccando sul pulsante in basso acconsenti all'attivazione di tali tipologie di cookies da parte di questo sito.

    Leggi la direttiva UE sulla e-Privacy

Da Luglio 2015 in vendita in tutte le librerie italiane il volume:

L'istruzione difficile 

I divari nelle competenze tra nord e sud

Rapporto di ricerca 2014 della Fondazione Res

A cura di Pier Francesco Asso, Laura Azzolina

e Emmanuele Pavolini

Donzelli Editore

 

 

 

 

 

La formazione di capitale umano qualificato è uno dei fattori all’origine della crescita economica. In questi anni di crisi, il Mezzogiorno sta sperimentando forti difficoltà nel produrre e valorizzare un tale capitale. Le ragioni di siffatta situazione dipendono non soltanto dai noti fenomeni legati all’emigrazione di giovani con livelli elevati di istruzione, ma anche dai cospicui ritardi negli apprendimenti e nelle competenze di base degli studenti meridionali. Questi risultati, spesso richiamati da indagini ufficiali e dalla letteratura scientifica, vengono confermati e approfonditi dal Rapporto Res 2014. Ma come si possono spiegare differenze così ampie nei rendimenti scolastici fra Nord e Sud del paese? Quanto conta il retroterra economico e culturale delle famiglie o la situazione del contesto locale? E quanto invece incidono i diversi attori, come dirigenti scolastici e insegnanti, che operano dentro la scuola e ne definiscono la capacità di formare le competenze degli studenti? Quali sono, in definitiva, i fattori che rendono veramente «difficile» il percorso di istruzione di un giovane siciliano o del Sud Italia? La ricerca, realizzata dalla Fondazione Res e curata da Pier Francesco Asso, Laura Azzolina e Emmanuele Pavolini, cerca di rispondere a queste domande e mostra in che modo i diversi fattori legati al contesto esterno o al buon funzionamento delle scuole influiscano sui divari territoriali negli apprendimenti. Ricorrendo a metodi di ricerca quantitativi e qualitativi, il volume indaga il mondo della scuola e approfondisce, anche attraverso l’ausilio di un consistente numero di studi di caso (siciliani e di altre regioni del Sud e del Nord), esperienze diverse da cui si traggono molti suggerimenti per la messa a punto di politiche dirette al miglioramento dei risultati dell’istruzione.