Calcolo Finanziamento Auto: Come Calcolare la Rata per l’Acquisto di un’Auto Nuova o Usata

Un auto è un investimento. Poterlo effettuare secondo i giusti parametri è molto importante. Per questo è utile comprendere il calcolo della rata di finanziamento e quali sono i valori che devi considerare al momento dell’acquisto. Comprare un’auto pagando delle rate mensili può essere un giusto modo per poter avere subito a disposizione un mezzo nuovo o usato.

Ma come scegliere tra le differenti proposte che le cause automobilistiche ti offrono? Basta aprire la tv o fare una passeggiata tra i concessionari e sarai ben presto sommerso di parole con TAN, TAEG, rata fissa e variabile. I numeri appaiono tutti molto allettanti e qualunque auto, grazie a un finanziamento, è alla tua portata. Valutare i parametri di riferimento di un finanziamento auto al fine di effettuare l’investimento più vantaggioso può essere utile. Di seguito analizzeremo alcuni aspetti.

Come acquistare un’auto nuova o usata

Quando si parla di finanziamento auto, si fa riferimento a un vero è proprio prestito effettuato da una società specializzata, che prende il nome di finanziaria, finalizzato all’acquisto di un bene specifico che in questo caso si identifica con l’auto. Ti sarà possibile quindi avere a disposizione il mezzo pagando a rate l’importo richiesto secondo un piano stabilito al momento della firma del contratto. 

Prima di recarti presso un concessionario è importante valutare che ti verrà richiesta una garanzia reale, che dimostri la tua capacità di poter adempiere alle rate stabilite. Fornire uno statino paga, oppure una dichiarazione dei redditi è il primo passo per poter ricevere un finanziamento. Inoltre altro aspetto che devi prendere in considerazione è la presenza di mutui o altri finanziamenti che sono collegati alle tue garanzie. Maggiore sarà l’esposizione debitoria e più probabilità ci saranno di non ricevere il prestito.

I parametri da considerare

Comprare un’auto grazie a un finanziamento è qualcosa di abbastanza semplice. Quasi tutte le case automobilistiche ormai ti forniscono vantaggiose proposte al fine di poter acquistare l’auto che desideri. Se non hai una preferenza per una tipologia di marca, ma vuoi comprare un’auto con una finanziaria che ti faccia effettuare un buon investimento, allora è importante valutare una serie di parametri:

  • tipologia di auto: prima di tutto devi considerare se effettuare un finanziamento per l’acquisto di un’auto usata oppure nuova. Grazie alla rateizzazione è possibile raggiungere anche importi piuttosto consistenti;
  • anticipo: alcune finanziarie chiedono per l’acquisto auto un anticipo minimo. In altri casi invece questo non è previsto ed è possibile quindi richiedere il 100% dell’importo dell’auto anche fino a un massimo di 60.000 €. Potrebbe essere quindi un vantaggio non dover impegnare soldi liquidi al momento della sottoscrizione del contratto;
  • TAN : altro fattore da prendere in considerazione è il tasso annuale nominale che corrisponde all’interesse annuo sul finanziamento che ti viene concesso. Il valore dell’interesse sommato alla quota capitale costituirà la rata che dovrai restituire. Questo parametro viene ripartito tra le rate in modo che le prime prevedano il rimborso dell’interesse, rispetto al capitale. Per questo motivo potrai notare che quelle iniziali possono essere maggiori rispetto alle successive;
  • TAEG: è il parametro che indica il costo totale del finanziamento. Attraverso di esso si considerano quindi le spese per l’apertura della pratica, costi d’istruttoria e relative spese che devi sostenere al momento dell’acquisto come oneri fiscali;
  • Rata: il numero di rate viene stabilito in base alla tipologia di garanzia prevista. Alcune case automobilistiche prevedono forme di finanziamento a tre anni, con il pagamento finale di una quota finale. Al termine sarà possibile pagare l’importo rimanente, allungare il finanziamento, oppure restituire la macchina ed effettuare un nuovo acquisto. Valuta anche le tipologie di pagamento che ti vengono offerte come l’addebito sul conto oppure invio di bollettini;
  • Limitazioni: ultimo paramentro da considerare è se vi è un limite massimo di anticipo e se vi sarà l’obbligo di dover pagare il finanziamento per un numero minimo di anni.

Il calcolo del finanziamento: come calcolare la rata

Calcolare la rata per il finanziamento auto può esserti utile al fine di poter considerare quale tipologia acquistare in base alle proprie possibilità. 
Sarà possibile effettuare il calcolo in differenti modi. Sul web sono infatti presenti siti che offrono già una comparazione tra le diverse tipologie di finanziamento auto con il calcolo delle rate e la specifica del TAN e TAEG. Se vuoi perdere un po’ di tento confrontando, per curiosità, le differenti offerte gran parte dei siti internet delle case automobilistiche mettono a disposizione dei calcolatori in modo da effettuare in pochi minuti il calcolo delle rate.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.