Carta Aura Findomestic: Come Funziona, Servizi, Come Richiederla, Costi e Vantaggi

La Carta Aura Findomestic è una carta di credito revolving emessa da questo istituto di credito. Proprio per le sue caratteristiche il fido creditizio concesso dalla società emittente non viene legato al reale ammontare del deposito sul conto corrente. Al contrario, viene determinato dall’importo massimo del credito concesso da Findomestic al titolare della carta di credito e che viene fissato all’interno del contratto sottoscritto da entrambe le parti.

Il debito viene estinto attraverso il versamento di rate mensili di importo uguale e comprensive di interessi. Viene prevista una rata mensile minima a seconda dell’importo del debito. Si ricorda che il titolare della Carta Aura Findomestic può decidere di aumentare l’ammontare della rata oppure rimborsare il debito in un’unica soluzione a fine mese piuttosto che con un pagamento rateizzato. 

Quali sono i servizi legati alla carta

La Carta Aura Findomestic può essere usata per effettuare acquisti e pagamenti sia presso i negozi fisici che online e per prelevare dagli sportelli ATM bancari. Questo strumento di pagamento aderisce al circuito Mastercard e può essere utilizzato presso gli operatori aderenti sia in Italia che all’estero. I vantaggi legati a questa carta di credito sono:

  • il fatto che si riceve un unico estratto conto per tutti gli utilizzi;
  • l’adesione al Programma Fedeltà Findomestic Club;
  • i servizi gratuiti di home banking. In questo modo diventa possibile disporre le varie operazioni e controllare la propria operatività e l’estratto conto semplicemente accedendo alla propria area riservata con le relative credenziali;
  • la possibilità di modificare le modalità di rimborso del debito entro tre giorni di utilizzo della Carta Aura Findomestic. Questo periodo di tempo viene calcolato a partire dal primo prelievo Bancomat oppure dal primo acquisto o pagamento. Basta accedere alla propria Area Riservata, selezionare la voce del menù Carte di Credito e cliccare su La Mia Prossima Rata. In alternativa, si può effettuare questa operazione tramite l’app Findomestic;
  • la possibilità di decidere il numero di rate nel caso di debiti di importo superiore a 100 euro. In questo caso si può decidere di ripartire la somma in 12, 9, 6 oppure 3 rate di pari importo;
  • ogni mese la banca invia al titolare della Carta Aura Findomestic l’estratto conto nel quale sono riportate le operazioni effettuate, il debito da restituire (conteggiando anche gli interessi) e il numero di rate da corrispondere, il loro importo e la data termine entro la quale effettuare ogni singolo versamento.

Si ricorda che la Carta Aura Findomestic, proprio come ogni altra carta revolving, può essere utilizzata soltanto dal suo titolare. Nel caso di acquisti e pagamenti effettuati tramite POS allo sportello oppure presso un punto vendita fisico le ricevute devono essere vidimate e firmate dal possessore della carta di credito. Se la Carta Aura Findomestic viene usata da una persona diversa dal titolare, anche se autorizzata da quest’ultimo, lo strumento di pagamento viene immediatamente bloccato dall’istituto di credito.

Come richiedere la Carta Aura Findomestic e quali sono i costi

In genere la procedura per richiedere la Carta Aura Findomestic risulta essere abbastanza semplice. Bisogna accedere alla pagina dedicata del sito internet della banca (https://www.findomestic.it/carte-di-credito/carta-aura/index.shtml) e cliccare sul pulsante Richiedi. Quindi si deve compilare l’apposito modulo e allegare la documentazione necessaria. Si ricorda che l’iter risulta essere più complicato per gli utenti cattivi pagatori.

Si consiglia quindi di estinguere il proprio debito nei confronti del relativo istituto di credito prima di presentare la domanda. Una volta che la Carta Aura Findomestic viene inviata al domicilio del titolare questi deve accedere alla stessa pagina e cliccare sul pulsante Attiva per attivare la carta. In alternativa, si può chiamare il numero verde 800 311 311. La Carta Aura Findomestic si si caratterizza per un fido di massimo 2.500 euro che si rigenera appena il debito viene saldato.

Vota Questo Articolo

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.