Come Trasferire soldi all’Estero con Transferwise

Trasferire soldi all’estero non è mai stato così semplice e conveniente, puoi dire addio alle salate commissioni bancarie che fin qui hai dovuto sostenere ogni qualvolta hai effettuato un bonifico all’estero, da oggi c’è Transferwise.

La storia di Transferwise

Il servizio è nato nel 2011 in Gran Bretagna per opera di Taavet Hinrikus e Kristo Kaarman, l’idea quella di eliminare le commissioni nascoste e i costi esagerati che le banche fanno pagare agli ignari clienti quando inviano denaro in un Paese con valuta diversa.

Transferwise è nato da un esigenza personale, Taavet infatti riceveva i propri compensi in euro pur vivendo a Londra, mentre Kristo residente nella capitale britannica e regolarmente pagato in sterline possedeva però un mutuo in euro. Questa situazione ha portato i due fondatori di Tranferwise, nonché amici, letteralmente a scambiarsi soldi tra loro, secondo il tasso di cambio, per rispondere alle effettive e personali necessità senza ricorrere a parti terze. Da qui la geniale intuizione che come loro potevano essere milioni le persone interessate a una simile opportunità.

Come funziona Transferwise

Transferwise è un servizio rapido e conveniente che ha letteralmente rivoluzionato il mondo della finanza, così come altri sistemi hanno reso possibile risparmiare sulle chiamate o viaggiare a un minor costo. Transferwise si occupa di trasferimento di denaro tra valute diverse, un’operazione che prima del suo avvento era appannaggio delle banche che pur pubblicizzando zero commissioni applicano in realtà un margine al tasso di cambio o costi nascosti che rendono il processo fino a 8 volte meno conveniente rispetto a Transferwise.

Sono la trasparenza e la professionalità invece le qualità che muovono l’azienda britannica, il tasso di cambio è quello consultabile su qualsiasi motore di ricerca e le commissioni sono note e trasparenti fin da subito, cercando sempre di applicare la più bassa possibile.

Un sistema innovativo e rivoluzionario con conti aperti sparsi in tutto il mondo collegati tra loro da una tecnologia avanzata, così se dall’Italia si vuole inviare denaro negli Stati Uniti non si deve far altro che inviare i soldi in euro sul conto italiano di Tranferwise e il conto statunitense provvederà a recapitare al destinatario dei dollari, senza che in realtà in questo modo si attraversi nessun confine.

Aprire un conto

Sono già 4 milioni i clienti di Transferwise, che beneficiano dei vantaggi dell’azienda inviando denaro in tutto il mondo senza preoccuparsi del tasso di cambio e risparmiando sulle commissioni salate, applicate invece dalle banche tradizionali. Iscriversi è semplice e immediato, non si arriva a 10 minuti per avere già il conto corrente con annessi carta di credito e codice iban e i vantaggi che ne derivano sono trasparenti, esattamente come i costi di Tranferwise, ed evidenti:

  • trasferimenti con tasso di cambio reale
  • disponibilità della somma in tempi rapidi
  • commissioni contenute
  • facilità del servizio

Una volta effettuato il login, per il primo trasferimento con Transferwise, non serve altro che inserire la cifra da inviare e la sua valuta, appena scritto l’importo saprai già a quanto ammonta il controvalore nella valuta di destinazione secondo il tasso di cambio corrente. Del destinatario si può inserire il codice iban oppure lasciare che sia lui stesso ad inserirlo dopo essere stato preventivamente avvisato da una mail di un pagamento ricevuto, che puoi effettuare con carta di credito, indubbiamente il metodo più rapido, oppure per mezzo di una transazione bancaria.

Il costo di un trasferimento con Transferwise è una piccola commissione dello 0,5%, in pratica soltanto 5 euro ogni 1000 inviati, con un minimo per operazione di 2 euro e la sicurezza di poter seguire il passaggio in ogni sua fase attraverso la comoda app o il sito internet.

Sito Ufficiale: www.transferwise.com/it/

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.