Costi e Spese per Bonifico Estero con la Banca e come Risparmiare con Transferwise

Il bonifico è strumento di pagamento utilizzato per trasferire una certa somma di denaro da un conto corrente ad un altro. Esso può essere nazionale, se i conti risultano aperti nella stessa nazione, o internazionale se desideriamo inviare denaro da un conto italiano ad uno europeo o intercontinentale. I costi di questa operazione variano in base ad alcuni fattori che in questo articolo andremo ad illustrare: ovviamente specifichiamo che i costi e le spese qui indicate sono riferite all’operazione di bonifico estero tramite banca, ma che esistono numerose opzioni in grado di effettuare la medesima operazione ammortizzando i costi ed assicurando una transizione totalmente affidabile e senza alcun tipo di rischio. 

Bonifico Internazionale con la banca: costi e spese

Come abbiamo detto effettuare un bonifico estero con tramite la propria banca è un’operazione dal costo variabile, specialmente nel caso di bonifici esteri intercontinentali quindi non europei. A seconda della destinazione infatti verrà applicata una commissione dal proprio istituto bancario in relazione all’entità dell’importo monetario da inviare. In più, è bene specificare che non tutte le banche concedono questo tipo di operazione e che è sempre bene informarsi prima di procedere con l’avvio del bonifico. Se si tratta di una transizione diretta ad un paese dell’Unione Europea, i costi sono discretamente contenuti: presupponendo un bonifico di 500 euro verso un paese come la Svizzera, i costi variano dai 5 ai 10 euro circa a seconda delle opzioni applicate dalla banca.

Tuttavia, nel caso di bonifici esteri in specifici paesi come Cipro, l’Ungheria o la Repubblica Ceca i costi possono arrivare sino a 40 o 50 euro, sempre a seconda del tipo di percentuale applicata dalla propria filiale di appartenenza. In generale possiamo quindi affermare che i costi di un bonifico estero effettuato con la banca si aggirano da un minimo di 2 sino ad arrivare 50/60 euro e non è escluso che talvolta possano venire applicate anche ulteriori commissioni. Fortunatamente, esistono numerosi servizi come quello offerto da Transferwise che permettono di effettuare bonifici esteri sia europei che intercontinentali con costi molto contenuti e che permettono un risparmio notevole sulle transizioni più consistenti. Vediamo insieme nel dettaglio a quanto ammonta il risparmio ottenibile con Transferwise.

Bonifico con Transferwise: come Risparmiare con Semplicità

Transwferwise è una nota piattaforma britannica grazie alla quale è possibile operare bonifici esteri, sia europei che intercontinentali, comodamente online e in totale sicurezza. L’aspetto più interessante è sicuramente la notevole possibilità di risparmio che il sito offre, in quanto prevede l’applicazione di commissioni fisse utilizzando un tasso di cambio reale e sempre aggiornato. Ad esempio, nel caso di un bonifico di importo uguale a 1000 euro in un paese intercontinentale come gli Stati Uniti il sito permette tre diverse modalità di spedizione caratterizzate dai seguenti costi: 6.18€ se decidete di optare per il trasferimento rapido, 5.38€ per il trasferimento facile e 4.19 con il trasferimento economico.

Di conseguenza si registra un risparmio di ben 37€ al netto rispetto ad una comune banca ed i tempi di transizione risultano estremamente brevi. Transferwise assicura inoltre la totale affidabilità delle sue operazioni grazie ad un sistema sicuro, sorvegliato da operatori qualificati che controllano ogni transizione e che ne garantiscono la tracciabilità in ogni momento. Grazie al loro servizio operare un bonifico estero risulta notevolmente più facilitato, oltre che discretamente più vantaggioso se paragonato ai costi generalmente richiesti dalle nostre banche di fiducia. Sito Ufficiale in italiano: www.transferwise.com/it/

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.