Lingotto d’Oro, Prezzo, Pesi disponibili, Valori, come Comprarli e Venderli

L’acquisto dei lingotti d’oro sta diventando, con l’incedere del tempo e con il protrarsi della crisi economica mondiale, un gesto messo in atto da un numero sempre più elevato di investitori, utenti che scelgono o di investire su tale metallo prezioso o di trasformare quest’ultimo in un tanto singolare quanto pregevole regalo. Le motivazioni di tale scelta potrebbero essere facilmente deducibili, visto il valore intrinseco dell’oro che da sempre, oltre che essere irresolubile, ha resistito in maniera sensazionale a crisi economiche varie ed a tensioni politiche di ogni genere, rivelandosi in questo modo il bene rifugio per eccellenza.

La sua storia, se la si studia accuratamente, rivela una crescita esponenziale nella sua quotazione, che nel non lontano anno 2011 ha raggiunto il suo picco massimo storico, arrivando a sfiorare la ragguardevole quotazione di 35 euro al grammo, con un aumento degli investitori che in precedenza non era mai stato visto riguardo a nessuna branca economica. La preziosità del’oro è data, in aggiunta, anche dalla sua relativamente ridotta disponibilità, con il suo graduale esaurimento che, oltre che ad accrescerne il valore, ne accrescerà anche il suo tasso di rarità. In ultimo, non in ordine di importanza tuttavia, vi è il fatto che il lingotto d’oro, contrariamente a quello che si potrebbe erroneamente credere, può essere detenuto in maniera abbastanza agibile. Qualora si abbia bisogno di una maggiore liquidità finanziaria, i lingotti d’oro garantiranno a chiunque li detiene una disponibilità pressoché immediata di denaro contante, denaro che andrà a coprire qualsiasi investimento intrapreso.

Lingotto d’oro: i prezzi

Analizzando quelli che sono i prezzi sul mercato dei lingotti, cosa buona e giusta è tenere in debita ed attenta considerazione il valore di acquisto di un singolo lingotto d’oro, direttamente proporzionale a quello che si rivela essere il suo peso specifico. In altre parole, la produzione di un lingotto d’oro dalle dimensioni ridotte comporta dei costi sicuramente maggiori, così come maggiori saranno le spese di commercializzazione. L’analisi che ci si accingerà ad effettuare terrà conto di un prezzo di mercato che si aggira intorno ai 31,30 euro per grammo, con i lingotti analizzati che saranno contraddistinti da un grado di purezza pari a 999,9. Tale studio prende in considerazione lingotti d’oro di cinque diverse grandezze. Caratteristica che contraddistingue tutte e cinque le misure (1g,5g,10g,100g,1kg) è ciò che è stato accennato in precedenza, ossia un margine di guadagno che vede una sua diminuzione a seguito del peso dello stesso lingotto. I prezzi di cui si farà menzione non comprenderanno le spese di spedizione, dipendenti dal venditore al quale ci si rivolge, ma al contrario terranno debitamente conto dei più celebri venditori di oro, dai dealer fino ad arrivare agli operatori professionali. 

Procediamo allo studio quindi! Per ciò che concerne un lingotto d’oro dal peso di un grammo, la sua quotazione è compresa tra tra i 42 ed i 65 euro, mentre per i lingotti da un chilogrammo di peso la quotazione diminuisce sensibilmente, compresa a sua volta tra i 31,84 euro ed i 32,72 euro. In base a ciò che affermano tutti i grafici consultati, non rappresenta affatto un investimento lungimirante acquistare lingotti d’oro da un gramo di peso, prodotti adatti maggiormente per un regalo originale. Con la crescita delle dimensioni del lingotto aumenta anche il margine ricavato dalla sua vendita, il quale passerà dal 22% al 7% per un lingotto da 5 grammi e dal 4,5% all’1,71% per un lingotto da un chilogrammo. Nonostante un assottigliamento sensibile della forbice, da notare è che sui lingotti da un chilogrammo il margine di vendita può moltiplicarsi di ben tre volte rispetto alla migliore offerta di mercato disponibile.

I pesi disponibili

I lingotti esistono sotto forma di diverse pezzature. Pezzature, queste, che possono andare da un grammo fino ad arrivare ai 12.500 grammi circa, comprendendo le pezzature in once prodotte da fonditori inglesi. La pezzatura che potrebbe garantire un investimento migliore, soddisfando nel migliore dei modi le esigenze di chi l’investimento lo compie, è quella da 100 grammi. Il prezzo di codesto lingotto, oltre che essere accessibile ad una gamma trasversale di utenti, non comporterebbe problematiche particolari nel caso in cui il lingotto in questione voglia essere in seguito rivenduto. Al contrario, i lingotti più pesanti, tra cui quello da un chilogrammo, potrebbero essere più difficili fa piazzare in futuro, in quanto molto meno richiesti sul mercato. Scendendo maggiormente nel particolare, ecco le dimensioni delle singole pezzature:

  • un lingotto dal peso di 10 grammi possiede uno spessore di 3 millimetri, una larghezza di 31 millimetri ed una lunghezza di 55 millimetri;
  • un lingotto dal peso di 50 grammi possiede uno spessore di 2,3 millimetri, una larghezza di 25 millimetri ed una lunghezza di 45 millimetri;
  • un lingotto dal peso di 20 grammi possiede uno spessore di 1,3 millimetri, una larghezza di 22 millimetri ed una lunghezza di 39 millimetri;
  • un lingotto da 10 grammi possiede uno spessore di un millimetro, una larghezza di 18 millimetri ed una lunghezza di 31 millimetri;
  • infine, un lingotto da 5 grammi possiede uno spessore di 0,7 millimetri, una larghezza di 14 millimetri ed una lunghezza di 23 millimetri. 

Come comprarli e venderli

Qualora ti decidessi di investire nei lingotti d’oro, potresti vagliare quelli che sono i seguenti metodi di acquisto:

  • quello presso un operatore professionale iscritto reglarmente all’apposito albo. Si può acquistare un lingotto d’oro sia seduti comodamente da casa, fruendo della piattaforma online, sia recandosi presso una qualsiasi attività fisica, come potrebbe essere un gioielliere, un cambiavalute o un banco di metalli .Attività, queste, alle quali ti potrai rivolgere anche nel caso in cui volessi vendere i lingotti d’oro che già possiedi;
  • non solo rivenditori tuttavia. Si possono acquistare o vendere dei lingotti d’oro anche all’interno di piattaforme online di aste, tra le quali compaiono il celeberrimo sito Ebay oppure Catawiki. Quest’ultimo costituisce l’habitat naturale ideale per chiunque voglia donare un qualcosa di valore, scegliendo di allietare qualsiasi felice ricorrenza con un lingotto d’oro che, per valore sia fisico che affettivo, rimarrà per tutta la vita. Optando per un’asta online, si potranno offrire somme minime alle quali tuttavia dovranno essere aggiunte le spese di spedizione ed una percentuale legata all’asta pari al 9%;
  • sempre più persone scelgono di acquistare lingotti d’oro lasciandoli in custodia dal venditore. Nonostante tra tale soluzione ed il possedimento reale di oro vi siano differenze sostanziali, società specializzale all’interno di questo campo, tra cui Bullion Vault e GoldMoney, possiedono camere blindate nelle maggiori città europee e mondiali, con annessa possibilità per l’acquirente di ottenere nuovamente i propri lingotti quando meglio crede.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.