Mutuo Ristrutturazione Unicredit: Quando si può richiedere, Tassi, Caratteristiche e Funzionamento

Si chiama Mutuo Unicredit Finalità Ristrutturazione e ti propone tre tipologie di tasso differenti. L’istituto ti offre interessanti soluzioni in un solo prodotto finanziario, contraddistinto da una grande flessibilità. Questo finanziamento fa al caso tuo se intendi ristrutturare la tua abitazione, intesa come prima casa, cioè l’immobile in cui hai la residenza.
Il prestito prevede l’applicazione di un tasso debitore che può essere di tre tipi differenti:

– tasso fisso;
– tasso variabile;
– tasso variabile con CAP.

Quest’ultimo consiste semplicemente in un tasso variabile al quale viene imposto un tetto massimo; in pratica, in caso di rialzo sensibile degli interessi, il tasso debitore non potrà superare il tetto massimo stabilito in sede di contratto e la rata non potrà aumentare più di quanto previsto. Un’altra interessante caratteristica consiste nella possibilità di aderire ad alcuni servizi, i quali sono attivabili dopo 24 mesi dalla sottoscrizione del mutuo, a patto che le rate fino a quel momento siano state regolarmente saldate. Tali servizi interessano per lo più la rata, esattamente nel modo seguente:

  • Taglia Rata: consiste nella possibilità di ridurre la rata sospendendo il pagamento della quota capitale fino a 12 mesi;
  • Riduci Rata: permette di ottenere una diminuzione della rata allungando il piano di ammortamento fino a ulteriori 48 mesi;
  • Sposta Rata: permette di rinviare i pagamenti per un massimo di tre mesi, traslando in avanti l’intero piano di ammortamento.

Cosa puoi chiedere sottoscrivendo il Mutuo Unicredit Finalità Ristrutturazione 

Con questo innovativo prodotto finanziario puoi richiedere un prestito che parte da un minimo di 30 mila euro e può arrivare fino al 50% del valore dell’immobile, sul quale verrà iscritta l’ipoteca. Il prestito in ogni caso non deve superare l’80% della somma necessaria per effettuare gli interventi di ristrutturazione. La durata del piano di ammortamento parte da un minimo di 5 anni e arriva a un massimo di anni 20; la rata scade l’ultimo giorno di ogni mese.

Condizioni particolari 

Puoi richiedere il Mutuo Unicredit Finalità Ristrutturazione anche nel caso in cui tu abbia già sottoscritto un’ipoteca di primo grado sulla casa mediante un mutuo con Unicredit Banca all’atto d’acquisto dell’immobile. In questo caso la cifra massima erogabile ai fini della ristrutturazione sarà sempre pari all’80% del valore della casa, ma sarà necessario tenere conto della dimunuzione virtuale di quest’ultimo, dovuta all’ipoteca di primo grado già presente sull’abitazione.

Verso la fine del piano di ammortamento potrai usufruire di interessanti opportunità di risparmio; potrai richiedere il Bonus Interessi, un’opzione che permette di azzerare la quota interessi relativamente alle ultime rate del mutuo. Ciò sarà possibile con un metodo proporzionale, che prevede l’intervento del bonus sulle ultime 3 rate dei mutui decennali e sulle ultime 6 rate dei mutui ventennali. Puoi richiedere il bonus interessi a patto di non aver mai usufruito dell’opzione Sposta Rata sopra descritta.

Conclusioni

Il Mutuo Unicredit Finalità Ristrutturazione è un prodotto finanziario innovativo, che ti permette di ottenere somme di denaro anche rilevanti a fronte di un interesse basso. Alla banca viene concessa una garanzia tutto sommato contenuta, considerando che fino a qualche anno fa non era proprio possibile ottenere mutui per ristrutturare. Tempo addietro era più probabile affidarsi a più onerosi prestiti di liquidità.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.