Mutuo Tasso Fisso: Come Funziona, Calcolo Rata e Simulazione, Offerte Mutui a Tasso Fisso

Il mutuo a tasso fisso rappresenta sicuramente il finanziamento che viene richiesto con maggior frequenza dato che lo stesso è sinonimo di sicurezza. 
Vediamo tutto quello che devi sapere in merito a questo prestito. 

La rata del mutuo a tasso fisso, come funziona e vantaggi

La rata del mutuo a tasso fisso funziona in maniera assai semplice dato che ogni mese la somma di denaro che dovrai pagare non subirà alcun tipo di variazione, lasciando quindi l’importo identico a quello che hai sostenuto col versamento precedente.

Questo tipo di prestito potrà essere scelto da parte tua specialmente se non sei esperto nel controllo delle variazioni dei tassi, dello spread o comunque se vuoi sfruttare il vantaggio che deriva da questo tipo di rata, ovvero evitare che la stessa possa subire delle variazioni eccessive e quindi avere un peso maggiormente elevato sule tue economie private.

Ma questo vantaggio potrebbe anche essere visto come arma a doppio taglio dato che il tasso potrebbe abbassarsi, generando un importo meno elevato della rata, impedendoti quindi di ottenere un piccolo risparmio economico dato che il tasso del tuo mutuo non subirà alcuna variazione.

Come avviene il calcolo della rata del mutuo a tasso fisso

Per sapere esattamente a quanto ammonterà il tasso fisso del tuo mutuo, prima della stipulazione del contratto e l’accettazione da parte tua, devi conoscere a quanto ammonta lo spread e l’indice IRS riportato al lasso di tempo di durate del tuo finanziamento. 

Questi due importi verranno sommati e daranno vita al tasso fisso del tuo finanziamento e questo significa che se lo spread si assesta sul 2% e il valore IRS per 20 anni è pari al 3%, il tasso del tuo mutuo sarà pari al 5% e questo non subirà alcun tipo di modifica per quanto riguarda tutta la durata del piano di rimborso. 

Sul fronte del calcolo complessivo della rata del mutuo, devi sapere che viene utilizzata una semplice formula matematica, ovvero: 

C x (1 + TA / PA)(PA x A) X TA / PA / 1 + TA / PA)(PA x A) -1

dove C indica la somma di denaro da te richiesta, TA il tasso annuale in decimali, PA il numero di rate che pagherai durante l’anno e A gli anni complessivi del finanziamento. In questo modo è possibile conoscere l’esatto importo della rata complessiva del mutuo, da suddividere poi per il numero complessivo delle rate che dovrai pagare. 

I migliori mutui a tasso fisso del momento

Sul fronte delle migliori proposte per quanto riguarda il mutuo occorre sottolineare come quella maggiormente conveniente, qualora si debba chiedere una somma di denaro pari a 100 mila euro da restituire in 25 anni è quella che viene proposta da Hello Bank, che offre una rata mensile di 419 euro e TAEG pari al 2,04%, con spese varie e polizze assicurative incluse. 

Anche la banca BNL offre un buon mutuo con le stesse caratteristiche, seppur le spese iniziali siano leggermente superiori e il TAEG sia superiore di 4 centesimi. Queste due banche offrono quindi il miglior prodotto possibile qualora si debbano richiedere somme di denaro abbastanza elevate da restituire su scale temporali lunghe.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.