Prestiti Personali Fineco: Tempi, Costi, Simultazione e Calcolo Rata

Fineco è una società finanziaria appartenente al Gruppo Bancario Unicredit che ne garantisce l’attendibilità e la serietà. La nota società di credito offre diverse soluzioni tra cui prestiti personali, cessioni del quinto e il consolidamento prestiti. Cerchiamo ora di analizzare i prestiti personali proposti da Fineco e nello specifico i tempi, i costi, la simulazione e il calcolo della rata.

Prestiti personali Fineco: le diverse tipologie, il costo e la loro durata.

Con la grave crisi economica sono sempre di più le famiglie e i single che necessitano di liquidità per far fronte, anche a piccole spese improvvise e impreviste. Dall’acquisto di un elettrodomestico ad un viaggio, dalle spese per cure sanitarie a lavori di ristrutturazione, Fineco tenendo conto delle diverse esigenze e necessità di ciascuno offre differenti tipologie di prestiti personali. Il prestito personale Fineco si caratterizza per essere un prestito non finalizzato, quindi al momento della richiesta, non si deve dare alcuna giustificazione e il denaro ottenuto potrà essere speso liberamente, nel modo che si ritiene più opportuno.

Le varie tipologie di prestito personale differiscono per l’importo richiedibile e la durata del piano di rimborso. La nota società finanziaria appartenente al gruppo bancario Unicredit offre prestiti da un minimo di 2mila fino ad un massimo di 50mila euro. La durata per i micro-prestiti (che vanno da 2 a 4mila euro) non può essere inferiore ad un anno e superiore a 2 anni. Per prestiti che vanno da 5mila a 10mila euro la durata massima invece non può essere superiore a 4 anni. Da 11mila a 50mila euro il piano di rimborso prevede una durata massima di 5 anni. In base alla somma richiesta e alla durata del prestito verrà determinato l’importo della rata da versare mensilmente.

I tassi d’interesse sono rispettivamente il Tan (Tasso Annuo Nominale) che va da un minimo del 3,95% ad un massimo del 7,95% e il Taeg (il Tasso Annuo Effettivo Globale e che tra l’altro è quello a cui bisogna prestare maggiore attenzione perché indica il costo complessivo del finanziamento) che va da un minimo del 4,37% ad un massimo dell’8,6%.

Come e chi può richiederli

I prestiti personali Fineco sono destinati ai clienti che hanno aperto un conto da almeno tre mesi, con un saldo attivo di più di 500 euro, oppure coloro che hanno aperto un conto corrente presso Fineco per accreditarci lo stipendio o la pensione. In quest’ultimo caso non sono previsti vincoli temporali in relazione all’apertura del conto. 

Oltre ad essere cliente Fineco, il soggetto deve avere un’età compresa tra i 18 e i 70 anni e la residenza all’interno del territorio italiano. L’istituto di credito, per decidere se erogare o meno il finanziamento, presta attenzione all’esistenza dei requisiti economici e alla solidità finanziaria del richiedente. Proprio per questo, al momento della presentazione della domanda, è necessario mostrare:

  • lo stipendio e il contratto di lavoro, per i lavoratori dipendenti;
  • l’ultima dichiarazione dei redditi, per i lavoratori autonomi;
  • il cedolino della pensione, per i pensionati.

Occorre precisare che anche i lavoratori dipendenti assunti con contratto a tempo determinato possono accedere ai prestiti personali Fineco, purché la durata del contratto lavorativo sia superiore rispetto alla durata del finanziamento.

Prestiti Fineco: tempi di erogazione e calcolo rata

Quando si richiede un finanziamento un aspetto molto importante è quello relativo ai tempi di erogazione, anche perché spesso si ha bisogno di liquidità con una certa urgenza. Per questo Fineco offre ai propri clienti l’opportunità di inoltrare la domanda direttamente online, utilizzando la firma digitale. In questo modo vengono abbattuti i tempi e l’erogazione sarà immediata.

Altrimenti è possibile inviare tutta la documentazione (carta d’identità, codice fiscale, dichiarazione dei redditi) tramite raccomandata all’indirizzo: FinecoBank Middle Office Rete
Prestiti personali 
Via Rivoluzione d’Ottobre 16
42123 Reggio Emilia (RE)
.
Particolarmente utile è anche il simulatore presente sul sito Fineco. É sufficiente inserire l’importo di cui si ha bisogno e la durata del prestito e il simulatore procederà automaticamente al calcolo della rata mensile, indicando il tasso d’interesse applicato.

Vota Questo Articolo

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.