Prestito BancoPosta: Prestiti Personali, Calcolo della Rata, Tassi, Interessi e Simulazioni dei Prestiti

Il prestito BancoPosta serve per realizzare tutti i propri progetti; generalmente chiunque può richiederlo proprio per questo ci concentreremo sulle caratteristiche di questa tipologia di prestito.

Le caratteristiche del finanziamento

Il prestito BancoPosta permette di chiedere la somma di denaro che soddisfa al meglio le proprie esigenze; il prestito può variare tra un importo che oscilla dai 3.000 fino ai 30.000 euro. La somma può essere richiesta anche se non si è titolari di un conto corrente BancoPosta e può essere rimborsata mediante il pagamento di rate, stabilito dal soggetto richiedente la somma di denaro; in ogni caso il pagamento va da un minino di 24 ad un massimo di 84 mesi.

Richiedere un finanziamento è molto semplice, basta seguire i seguenti passaggi: il primo consiste nel cercare l’ufficio postale più vicino al luogo in cui si vive, segue il prenotare un appuntamento, anche il sabato mattina, ed infine recarsi alla posta per avere delle informazioni precise ed esaustive dal personale competente.

Il prestito Bancoposta nel dettaglio

Partiamo dal presupposto che il prestito BancoPosta è personale e può essere richiesto solo da coloro che risiedono in Italia ed hanno un reddito da lavoro o una pensione prodotta nello Stato italiano; in mancanza di tali requisiti generali il finanziamento non può essere richiesto. Aggiungiamo anche che, per richiedere tale somma a titolo di prestito presso uno degli uffici postali, è necessario dotarsi della documentazione adatta, da fornire, all’atto della presentazione della domanda. Nello specifico tali documenti sono: la carta di identità, in corso di validità, la tessera sanitaria ed un documento attestante la propria situazione reddituale.

A seconda delle specifiche condizioni e caratteristiche del cliente quali l’età, il reddito, la motivazione per cui si richiede il finanziamento oppure per accedere a particolari promozioni, offerte dalla posta, è possibile che, al soggetto che presenta la domanda di finanziamento, vengano chiesti ulteriori e specifici documenti rispetto a quelli già menzionati.

Passiamo adesso all’argomento inerente l’erogazione del prestito: bisogna difatti chiarire che, nel caso in cui il finanziamento richiesto venga approvato, è possibile ricevere la somma di denaro in differenti modi tra cui l’accredito presso il conto corrente postale BancoPosta, per coloro che sono correntisti, ovvero l’accredito su conto corrente bancario o Postpay Evolution, oppure ancora è possibile richiedere che la somma di denaro sia erogata i contanti presso lo sportello postale; in tale ultimo caso se a richiede la somma di denaro è un titolare del libretto di risparmio postale la somma è consegnata interamente al contrario, se il soggetto richiedente è un normale cliente, può essere erogata in contanti la somma richiesta fino ad un massimo di 10.000 euro.

Per quanto concerne il rimborso delle rate bisogna dire che si tratta di un pagamento mensile, dalla durata variabile, che può conseguirsi tramite addebito su conto corrente BancoPosta, Postpay Evolution, conto corrente bancario oppure tramite bollettino postale. A favore del cliente, infine, è possibile stipulare una copertura assicurativa al fine di proteggere la propria famiglia e la realizzazione del progetto per cui è stato richiesto il prestito.

Altre informazioni

Per poter essere preparati alla consulenza con l’esperto è possibile, oggi, fare delle simulazioni online del proprio prestito; l’operazione è molto semplice, basta collegarsi al sito della posta, inserire i propri dati personali e reddituali, poi la somma richiesta a titolo di prestito ed il numero di rate in cui si desidera riscattare la somma ipoteticamente richiesta.

Una volta inseriti tutti i dati, in maniera istantanea, si ottiene la proposta finanziaria compreso il calcolo del tasso di interessi. Si specifica che il tasso non è fisso ma si adatta al prestito personale, lo stesso, difatti, dipende dall’ammontare della somma richiesta, dal numero di rate previste per il pagamento e dalla propria situazione reddituale.

Conclusione

Si può dire che, seguendo tali indicazioni, accedere ad un prestito BancoPosta, è semplice, un modo perfetto per realizzare ogni progetto senza preoccupazione.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.