Prezzo e Valore dei Diamanti, Scopri la Quotazione di un Diamante

I diamanti, al pari dell’oro, sono considerati un investimento sicuro e affidabile che possono portare a guadagni importanti. Il mercato dei diamanti non conosce crisi e non viene influenzato da fattori esterni, ma solo dalla disponibilità tangibile di queste pietre. I diamanti sono pietre preziose molto rare e vengono valutate a seconda della purezza, del taglio e della dimensione. Se hai deciso di investire in diamanti è opportuno conoscere le caratteristiche e il valore di queste pietre preziose e qual è la loro quotazione sul mercato.

Le caratteristiche principali dei diamanti

Ogni diamante è diverso dagli altri e il suo valore non è unitario ma dipende soprattutto dalle sue caratteristiche fisiche ed estetiche, solitamente si utilizzano alcuni criteri generali per determinare il suo prezzo. I criteri distintivi di ogni diamante vengono definiti 5C e sono:

  1. il Carat: il carato è l’unità di misura che identifica il peso della singola pietra ed equivale a 0,20 grammi, quindi un diamante di un 1 grammo peserà 5 carati;
  2. Colour: un diamanti presentano diverse colorazioni, quelli più pregiati sono di un bianco quasi trasparente, mentre quelli grezzi possono essere di una colorazione giallastra;
  3. Clarity: la purezza, è forse il criterio più importante di valutazione, infatti ogni diamante presenta al suo interno delle piccole impurità visibili o quasi impercettibili. Una pietra priva di impurità ha un valore e un prezzo altissimo sul mercato di riferimento;
  4. Cut: il taglio di una pietra deve essere simmetrico e abbastanza levigato, di solito il cut rotondo è quello più comune;
  5. Certification: ogni singola pietra per essere venduta deve essere accompagnata da un’idonea certificazione; questo essenziale documento viene rilasciato esclusivamente da esperti gemmologi e serve per valutare il valore complessivo della pietra. Molti gioiellieri forniscono certificazioni, ma è sempre opportuno rivolgersi a professionisti di acclarata fama che non eseguono dichiarazioni mendaci.

Nella scala dei criteri di valutazione non viene inserita la caratteristica della fluorescenza, ma a livello di quotazione di mercato è importante anche questo aspetto.

Il listino dei diamanti Rapaport

Negli anni settanta non esisteva un listino prezzi per i diamanti, quindi l’intuitivo Martin Rapaport decise di creare il semplice intuitivo Rapaport Diamond Report, una lista con le quotazioni per carato, che viene pubblicata ancora oggi ogni giovedì. La lista è consultabile solo dagli addetti ai lavori e per potervi accedere è necessaria un’iscrizione. Nel listino Rapaport vengono considerati alcuni criteri: carati (peso), colore e purezza. Le due scale riguardanti il colore e la purezza vengono identificate con alcune sigle, mentre per il peso si presuppone un range compreso tra 0,00 e 1,49 carati.

Quotazione Diamanti

Quotazione Diamanti

Per capire il listino Rapaport presumiamo che tu abbia acquistato un diamante da 1,55 carati, con un grado di purezza VS1 (il diamante è privo di impurità visibili a occhio nudo) e di colore H (bianco commerciale), per questa scala il prezzo di listino sarà di 7.600 $ che moltiplicati per i carati (1,55) sarà di 11.780 $. Il prezzo ottenuto dal Rapaport Diamond Report è solo indicativo, infatti la quotazione dei diamanti dipende anche dal taglio, dalla fluorescenza e dalla lucidatura. Gli operatori del mercato sono soliti applicare uno sconto del 20% al prezzo del diamante indicato dalla lista Rapaport, quindi il diamante da 1,55 carati a livello di contrattazioni avrà un valore di 9.424$. Per conoscere il prezzo dei diamanti esistono anche altri listini pubblicati da Intermarket Diamond Business (Idb) e Diamond Private Investment (Dpi), che possono essere consultabili facilmente tramite alcune piattaforme web.

Come investire in diamanti

Se hai deciso di investire in diamanti puoi decidere di acquistarli presso alcune società di investimento specializzate nel settore ma prima di concludere la compravendita verifica sul listino Rapaport se il prezzo è in linea. E’ consigliabile comprare diamanti che abbiano un peso compreso 0,5 e 3 carati, anche se quelli superiori ai 2 carati sono difficili da rivendere. Secondo le ultime quotazioni di mercato, un diamante di circa 0,5 carati potrà essere venduto a 5.000 €, ma uno da un carato può addirittura arrivare a 16.000 € se non presenta impurità ed è caratterizzato da un colore D (bianco eccezionale superior).