Surroga Mutuo: Come Funziona, Offerte Online e Calcolo a Tasso Fisso per la Surruga Mutuo Casa

In questo articolo ti parleremo di surroga del mutuo andandone a trattare diversi aspetti e approfondendone le tematiche principali. Ma andiamo con ordine e cominciamo con il definire cosa intendiamo per surroga ovvero quel processo, detto pure portabilità del mutuo, per il quale tu puoi rinegoziare con un istituto bancario differente il tuo mutuo, potendo così fruire di condizioni migliori (tassi d’interessi, spread, durata o altro).

Questa operazione bancaria originariamente aveva dei costi che erano a carico del cliente, ma dal 2007 (grazie alla Legge numero 40 del 2007 altrimenti nota come Legge Bersani), sono stati disposti a carico dell’istituto bancario subentrante. Questo ha fatto si che questa pratica diventasse molto più frequente che nel passato.

Come Funziona la Surroga

Abbiamo detto che in pratica la surrogazione è un passaggio di banca, quindi se decidi di avvalertene dovrai a tutti gli effetti stipulare un nuovo contratto con il nuovo istituto bancario. Anche l’iscrizione ipotecaria sul tuo immobile passerà alla nuova banca che si farà carico di estinguere il credito residuo con il precedente istituto bancario. La vecchia banca, dal canto suo, non potrà in nessun modo opporsi a questo processo né potrà nemmeno addebitarti ulteriori costi aggiuntivi (quello che potrà fare al massimo è proporti un adeguamento del mutuo ancora in essere, per cercare di evitare di perderti come cliente). I requisiti perché possa sussistere la portabilità del mutuo sono:

  • la banca subentrante dovrà stipulare un atto notarile, a sue spese, che sottoscriva il nuovo mutuo e il trasferimento dell’iscrizione ipotecaria;
  • il nuovo mutuo ipotecario dovrà contenere la somma mutuata;
  • la dichiarazione di pagamento rilasciata dalla vecchia banca dovrà indicare la provenienza del denaro impiegato nel pagamento.

La surroga la potrai richiedere anche più volte, non è detto però, che se venga accettata una volta essa venga accettata anche altre volte. Inoltre se avevi stipulato una polizza assicurativa scoppio e incendio sulla casa, la potrai mantenere anche con il cambio di contratto. Il vantaggio che una banca ha ad accollarsi le spese di istruttoria, sono sicuramente ripagate dall’aver strappato un debitore (e quindi un nuovo cliente) ad una diretta concorrente.

Offerte Online

Ci sono un sacco di offerte anche online per stipulare surroghe, per orientarsi sicuramente la cosa migliore è affidarsi a dei siti che comparano le diverse banche e, a fronte dell’inserimento dei dati basilari dell’attuale mutuo, ti propongono le possibili rate che avresti in altri istituti bancari. Le simulazioni che trovi online si riferiscono sempre alla surroga verso la stessa tipologia di mutuo (tasso fisso con tasso fisso e tasso variabile con tasso variabile) tuttavia questa non è sicuramente una regola e se tu desiderai cambiare tipologia di mutuo potrai farlo in questa occasione.

Calcolo tasso fisso per la surroga mutuo casa

Per parecchio tempo i tassi d’interesse fisso venivano diramati dalle banche periodicamente dagli istituti bancari senza, perciò, poterne seguire l’andamento. Attualmente invece, a fronte di un mercato esigente, gli istituti sono chiamati a rendere noti i parametri con cui determinano il tasso da imporre ai mutui in modo che tu possa determinarlo. Quindi, avendo tale dato, e conoscendo l’ammontare dello spread ti bastera’ ricavare l’IRS in base alla durata del mutuo. Dalla somma di queste due percentuali si ottiene il tasso fisso da applicare al tuo mutuo.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.